Seleziona una pagina

In un mondo sempre più connesso, dove le storie viaggiano attraverso lo schermo, grazie alle Biblioteche Civiche Suessolane nasce un’opportunità unica per riscoprire il piacere autentico della letteratura e dell’incontro faccia a faccia con chi queste storie le crea: “Incontri con l’autore”.

 L’iniziativa nasce dalla volontà dell’organizzazione di volontariato Civiltà 2.0 Odv che gestisce le Biblioteche Civiche Suessolane, il presidente Giuseppe Basilicata, i volontari e i giovani che prestano servizio civile presso la biblioteca ed è pensata per gli appassionati di letteratura, aspiranti scrittori, ma anche per curiosi di ogni età.

 “Oggigiorno siamo troppo spesso nascosti dietro una tastiera o dietro un monitor. Siamo sempre meno propensi all’incontro ed al confronto – dichiara il presidente di Civiltà 2.0. OdV – Questa vuole essere in primis un’opportunità di incontro, invitiamo pertanto a prendere parte a questi incontri, uscire dalla routine quotidiana ed immergersi nel cuore pulsante dell’arte narrativa, dialogando direttamente con gli autori”.

 Ogni incontro rappresenta una finestra aperta su mondi diversi, una possibilità per avvicinarsi al processo creativo dietro la realizzazione di un libro, esplorarne insieme le tematiche, i personaggi e le infinite sfaccettature che animano le pagine e le storie in esso contenute.

“Incontri con l’autore” non è solo un momento per ascoltare, ma un’occasione per partecipare attivamente, ponendo domande, condividendo riflessioni e, perché no, trovando ispirazione per le proprie avventure letterarie. In una società in cui il tempo per fermarsi a riflettere diventa sempre più un lusso, questi incontri rappresentano un invito a rallentare, a riappropriarsi del piacere della conversazione e della condivisione di idee e passioni.

“Incontri con l’autore” è l’appuntamento che non potete perdervi. Unitevi a noi in questo viaggio alla scoperta della narrazione e dell’incontro, dove ogni storia diventa un ponte tra l’autore e il lettore, tra l’immaginazione e la realtà

Il primo appuntamento è in programma per giovedì 21 Marzo 2024 alle ore 16.30 presso le Biblioteche Civiche Suessolane in via Brecciale 36 – 81028 Santa Maria a Vico (CE) con la partecipazione di Gigi Iazzetta che modererà l’incontro parleremo del libro Pane e Zucchero di Sandro Ghiani e Rosa Castrogiovanni.

Un pesante cancello di ferro gli sbarra l’uscita, chiuso con una catena che la ruggine ha già cominciato a corrodere. Per il suo spirito inquieto è un sollievo stringerla tra le dita, sentire il freddo inanimato del metallo penetrare nella pelle morbida delle sue mani fino a farsi male

Il diario spietato, tragico, ironico, talora comico di Antonello è un excursus trentennale nella storia e nel costume italiano. Dalla Sardegna rurale degli anni cinquanta al seminario, dalle fabbriche del Piemonte fino all’ambiente magico del cinema. Quello sguardo innocente sul mondo, che rischia di confinare Antonello nell’emarginazione, si rivelerà il suo punto di forza. Una storia vera in cui il protagonista mille volte cade, mille si rialza…e il lettore con lui.

BIOGRAFIA

Sandro Ghiani è nato a Carbonia, in Sardegna; ha compiuto i suoi studi in seminario a Tortona, dove, con i primi spettacoli a livello amatoriale, ha scoperto la sua passione per la recitazione. Ha lavorato per il cinema, per la televisione, per la radio e per il teatro. Ha avuto anche esperienze come doppiatore per il cinema e la televisione. Caratterista particolarmente attivo negli anni ottanta, i suoi ruoli più noti sono quelli del poliziotto sardo ingenuo in numerosi film a fianco di Lino Banfi, Diego Abatantuono, Adriano Celentano, Renato Pozzetto, Jerry Calà e altri ancora.